Buon Giorno

ore 10:09

www.robertogole.it




Av.prat.aziendale (cl 2)

Materiale didattico

Principale

Le briofite

Le briofite sono piante tipiche degli ambienti umidi e ombrosi.

Il loro corpo (tallo) è privo di sistema vascolare e di organi completamente differenziati (foglie, fusti e radici).

Non possedendo vere radici, esse assorbono acqua e sali minerali tramite tutte le cellule che si trovano a contatto con il substrato su cui vivono.

Per riprodursi necessitano di un velo d'acqua che ricopra l'organismo. Esso è utilizzato dalle cellule sessuali maschili per muoversi e raggiungere quelle femminili.

I muschi

I muschi sono piante ombrivaghe che vivono in qualsiasi ambiente purché umido.

Il tallo del muschi è formato da rizoidi pluricellulari assorbenti, piccoli fusticini eretti o prostrati con foglie sessili formate da un solo strato di cellule.

La fecondazione avviene solo grazie alla presenza di gocce d'acqua.

Schematizzazione della morfologia di una piantina di muschio:

Schematizzazione della morfologia di una piantina di muschio: a) rizoidi pluricellulari assorbenti; b) fusticino; c)foglie sessili formate da un solo strato di cellule.

Muschio

Gli sfagni

SfagnoGli sfagni sono particolari muschi che vivono in zone paludose.

Durante l'accrescimento la parte basale dei fusticini marcisce progressivamente, mentre la parte superiore si rende indipendente. Lo sfagno adulto non presenta i rizoidi.

L'accumulo di questi organismi forma i banchi di torba.

Le piante possono essere suddivise in 3 parti: porzione apicale, fusto e piede

La porzione apicale è ingrossata e presenta molte foglie che riescono a trattenere grandi quantità d'acqua.

Il fusto ha una consistenza filamentosa, di colore verde pallido o arancio, a seconda delle specie.

Il piede è di colore bianco – giallastro e può essere lungo anche diversi decimetri.

Epatiche

Come tutte le briofite, anche le epatiche, vivono in ambienti umidi e ombrosi. Esse sono dotate di foglioline abbastanza differenziate, ma senza nervature.

Le epatiche possono essere suddivise in due gruppi: epatiche a tallo e epatiche a foglia:

  • Epatiche a tallo: non presentano foglie e appaiono come una lamina fogliacea indifferenziata. Presentano rizoidi unicellulari.
  • Epatiche a foglia: sono le più diffuse, vivono specialmente nelle regioni tropicali e subtropicali. Presentano foglie abbastanza differenziate non dotate di nervature.

Epatica a foglia

Epatica a tallo

Formato stampabile

Scarica

Index



© 2005
 Roberto Golè

Valid HTML 4.01!